La CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) sigla un accordo con l’Associazione Marevivo e il CoNISMa – Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze per aderire alla campagna #StopSingleUsePlastic.
L’accordo riflette le attuali posizioni del Parlamento europeo e la proposta legislativa della Strategia Europea per la plastica che, se approvata in via definitiva, vieterà a partire dal 2021 la vendita di moltissimi articoli in plastica monouso. La campagna è stata presentata il 30 gennaio a Roma alla presenza di Salvatore Micillo, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, dove è stato siglato l'accordo per rendere gli atenei italiani plastic free.
L'Università di Genova quindi, Ateneo associato alla CRUI, dopo aver aderito già a fine 2018 alla campagna del Ministero dell'Ambiente #PlasticFree continua il suo impegno in prima linea per eliminare la plastica monouso dalle proprie sedi universitarie. In accordo con il protocollo siglato dalla CRUI ed in linea con gli indirizzi del Ministero dell'Ambiente, è prevista l'installazione di dispenser di acqua (senza bicchieri di plastica) nelle aree pubbliche, all’interno dei Dipartimenti e degli Uffici Centrali e la relativa distribuzione di borracce personalizzate; l’installazione di macchine del caffè con bicchieri di carta e con l’opzione “senza erogazione del bicchiere”, incentivando l’utilizzo di tazze personali.