Il Rettore segnala alla comunità accademica che anche quest'anno si svolgerà la Colletta Alimentare 2020, giunta ormai alla sua 24esima edizione.
Le restrizioni non limitano il bisogno di milioni di famiglie, anzi, lo rendono ancora più urgente.
Per questo la Colletta Alimentare cambia forma, per garantire la raccolta nella massima sicurezza.

L’iniziativa storica del Banco Alimentare quest’anno si svolgerà in versione “dematerializzata”: fino all’8 dicembre saranno disponibili alle casse dei supermercati le card da due, cinque e dieci euro che verranno convertite in prodotti alimentari per le persone in difficoltà.

Cambia la forma ma non la sostanza: la card prende il posto dello scatolone e diventa il contenitore della spesa da destinare alle circa 8000 strutture caritative convenzionate che sostengono oltre 2.100.000 persone.

Maggiori informazioni sul sito di Colletta Alimentare al seguente link https://www.collettaalimentare.it/