L’Università di Genova, conscia dell’importanza del tema della sostenibilità energetica, ha costituito al suo interno un Gruppo di Lavoro sul risparmio energetico di Ateneo, cui fanno parte membri dalla Commissione stessa.
All’interno del tema inerente all’energia merita una particolare menzione il Progetto “Energia 2020" dell’Università degli Studi di Genova, nella sede distaccata del Campus di Savona. Esso rappresenta un importante e innovativo intervento a carattere dimostrativo nel settore dell’Energia Sostenibile (fonti rinnovabili, risparmio energetico e riduzione delle emissioni di CO2), realizzato in partnership totalmente pubblica.
Con l’adesione alla Convenzione Consip EE16, dal 1° aprile l’Università degli Studi di Genova utilizza energia elettrica certificata proveniente da fonti rinnovabili. Tra il 1° aprile 2019 e il 31 marzo 2020, l'Università potrà usufruire di 19 GWh prodotti da fonti rinnovabili potendo così soddisfare l'intero fabbisogno annuale di energia elettrica ed evitando l'emissione in atmosfera di più di 9.000 tonnellate di CO2.